top of page

STOCK FILATI ROCCHE SI.S23.269

 

COMPOSIZIONE 70% LANA VERGINE 25% POLIAMMIDE 5% AF

 

TITOLO DEL FILATO 1/15

 

COLORE BLU

 

PESO NETTO GR 850

 

IDEALE PER MACCHINA FINEZZA 7

STOCK FILATO DELTA 1/15 SI.S23.269

SKU: 23.269
€12,75Prezzo
  • Trattamento filati in rocca

    I nostri filati in rocca provengono da magazzini e fine collezione di maglifici o filature destinati alla produzione industriale. Pertanto sono filati da trattare.

    Infatti si possono presentare un po’ più ruvidi e duri dai gomitoli di aguglieria ma con piccoli e semplici accorgimenti li potrete rendere morbidi e voluminosi.

    Si consiglia innanzitutto di fare un campione di cm 20x20 con la lavorazione che desiderate mantenendo una mano un pò più lenta, in quanto dopo il trattamento il capo si restringerà.

    Solitamente rientra dal 8 al 10% ma dipende sempre dalla lavorazione e dalla composizione del filato.

    Partiamo dalla la lana che è una fibra preziosa, soprattutto per l'inverno. Un bel maglione di lana non deve mancare, dona calore, morbidezza e resistenza al tempo.

    Ma va curata, soprattutto al primo lavaggio, e così vi consigliamo come fare per ottenere un capo bello e morbido.

    Innanzitutto i nostri filati sono destinati ad una produzione artigianale pertanto le aziende che producono capi in maglia sono organizzati con macchine per lavaggio e trattamento industriali.

    Noi a casa possiamo utilizzare la lavatrice:

    1-solo detersivo e ammorbidente specifico per la lana, non riempire troppo il cestello ma lasciare spazio per i capi. Se si tratta di cardigan o capi allacciati chiuderli. I capi vanno lavati al rovescio.

    -2 -usare il programma della lavatrice per la lana (questo è valido per tutti i filati)

    -3 -la centrifuga al minimo o addirittura niente

    -4 -mai stendere il capo ancora bagnato come una normale t-shirt

    -5- tamponare l'acqua in eccesso e stendere il capo in orizzontale

    -6- no vicino a fonti di calore e esposizione al sole diretto

    -7- stirare anche al dritto ma utilizzando solo il vapore e le mani per aggiustarlo, mai il ferro diretto sul capo si rischia di lucidarlo. Al limite usa la mascherina proteggi ferro di plastica ideale per la stiratura di capi in lana o cotone

     

    Se la lana è un po' macchiata dal tempo, il primo lavaggio fatelo a mano. Riempite una bacinella d'acqua fredda e detersivo per lana, lasciate in ammollo almeno 10 minuti poi strofinate delicatamente il capo. Risciacquare bene e aggiungere all'ultimo risciacquo l'ammorbidente. Risciacquare e strizzarlo leggermente, tamponarlo e volendo si può usare la centrifuga a mano dell'insalata per togliere l'acqua in eccesso

Pagina prodotto: Stores Product Widget
bottom of page